Skin ADV SX Skin ADV DX

GOLF NEWS

Italian English French German Spanish

Ci siamo appena lasciati alle spalle un grandissimo weekend di golf su Sky GOLF dove abbiamo assistito a tantissime novità.

In questo fine settimana siamo passati dalla storica e grandissima HOLE IN ONE di Francesco Molinari alla buca 16 del Phoenix Open al flop di Tiger Woods e alla vittoria di Koepka per il PGA Tour alla prestazione di alto livello di Renato Paratore al Dubai Desert Classic con la vittoria di Rory McIlroy per il suo primo successo del 2015 per non dimenticare il golf femminile con Lydia Ko arrivata sul tetto del mondo del golf giovanissima.

Ma vediamo uno per volta tutto quello che è accaduto la scorsa settimana per un grande 2015 anche per il golf italiano che è partito con il piede giusto, anche se non per tutti i giocatori azzurri.

FRANCESCO MOLINARI HOLE IN ONE A PHOENIX ALLA BUCA 16 DEL TPC SCOTTSDALE

Partiamo dalla storica HOLE IN ONE di Francesco Molinari, per lui è la terza in carriera (le precedenti in Malesia e ad Abu Dhabi) in un torneo ufficiale e non poteva che capitargli buca migliore per ricordarsela per tutta la vita, è avvenuta infatti durante il Phoenix Open 2015 al TPC Scottsdale in Arizona alla buca 16 (in foto dall'alto), soprannominata buca colosseo, conosciuta anche come buca più rumorosa (loud) di tutto il golf.

Il nostro Francesco ha fatto esplodere 15.000 spettatori che hanno iniziato a lanciare sul campo bicchieri e bottiglie di birra raccolti poi dagli steward, a detta di Francesco (nella video intervista della Gazzetta) è una buca talmente ambita dal pubblico che gli spettatori arrivano anche alle 7.00 del mattino per prendersi i posti in questa tribuna anche se i primi giocatori arrivano non prima delle 11.00.

Una curiosità, a seguito dell'agitazione del pubblico, il colpo successivo è stato giocato dopo circa 10-15 minuti, in modo da dare il tempo agli steward di ripulire la buca invasa da quello che il pubblico ha tirato in campo come si può vedere anche dal video qua sotto.

 

RENATO PARATORE GRANDE PRESTAZIONE AL DUBAI DESERT CLASSIC 

Da un italiano ad un'altro, questa volta passiamo sull'European Tour e parliamo di Renato Paratore che passa il 5 taglio di fila in 5 tornei dell'European Tour e fin dal primo giorno di gara è sempre in corsa anche per raggiungere Rory nel Dubai Desert Classic ultima tappa del Desert Swing.

Purtroppo cala nell'ultimo giro (questione comune negli altri tornei ma che nessuno osi lamentarsi!!!!), termina con un ottimo 13° posto, che è un grande traguardo se pensiamo che Paratore ha appena 18 anni, completamente nuovo sull'European Tour e praticamente nuovo anche su questi campi.

Ma Paratore non ha impressionato solo per il suo gioco ma anche per la sua lunghezza con il drive, simile a quella del numero uno al mondo Rory McIlroy, ha colpito anche la stampa golfistica americana, anche se a dire il vero non lo hanno fatto vedere molto in televisione durante il torneo...

TIGER WOODS ESORDIO FLOP PER L'ATTESO RITORNO

Il debutto stagionale di Tiger non ha di certo brillato, per il campione americano un flop totale il suo ritorno alle gare concluso con un bel ultimo posto (130° con 155 73 il primo giorno e 82 il secondo con un +11).

Tiger ha però segnato un altro suo record in questo torneo, infatti quell'82 segnato durante il secondo giro che ovviamente gli è costato il taglio è anche il punteggio più alto di tutta la sua carriera professionistica, è il peggior score di sempre tra le 317 gare giocate sul circuito da professionista.

Questo brutto stop di Tiger lo ha portato al 56° posto del Ranking mondiale, solo nel 1996 aveva fatto peggio con il 58° posto, da sorvegliato speciale in questo torneo sicuramente non ha fatto una bella figura, ma tutti sperano che Tiger possa tornare a giocare come sa fare e come ha dimostrato a sprazzi durante il primo giro di questo torneo.

RORY CONTINUA A VINCERE ANCHE NEL 2015

Passiamo da un ex numero uno al mondo, all'attuale giocatore numero uno al mondo, ovviamente parliamo di Rory McIlroy che nel Dubai Desert Classic trionfa con uno score di 266 colpi per il -22 conquistando l'Omega Dubai Desert Classic praticamente già chiuso alla terza giornata visto il divario che aveva creato tra se e il gruppetto di inseguitori.

Rory quindi torna a vincere "la caffettiera" dopo 6 anni, come dimostra la foto con meno capelli e una grinta in più di quanto giovanissimo aveva vinto qua a Dubai la prima volta, consolidando così la sua prima posizione nel Golf World Ranking.

LYDIA KO NUMERO 1 AL MONDO A 17 ANNI

Ma in questo weekend i colpi di scena per il golf non finiscono qua, Lydia Ko appena 17 anni è diventata numero 1 al mondo nel ranking femminile.

Anche lei ha scritto un'altra pagina di storia del golf femminile e non solo diventano la più giovane di sempre a raggiungere il primo posto nella storia del ranking, Tiger infatti aveva raggiunto nel 1997 la prima posizione ma a 21 anni.

La neozelandese di origine sudcoreana, si è classificata  seconda nel Coate Championship di Ocala, in Florida ed ha superato nel ranking la 26enne sudcoreana Park In-Bee, piazzatasi al 13° posto.

 

Entra per commentare
Inviato: 03/02/2015 09:08 da wedge60 #128081
Avatar di wedge60
Direi che è stato un grande weekend anche per il golf italiano, anche se non per tutto il golf italiano !!!

Ottima la prestazione di Paratore, peccato il suo leggero calo nel 4° giorno ma ottima prestazione di Renato che a soli 18 anni passa 5 tagli di fila con altrettanti ottimi posizionamento :up:

Grandissima Hole in one di Francesco, peccato invece per la chiusura finale del torneo che lo ha visto scendere un po' in basso, ma quella hole in one alla buca 16 direi che vale tutto il torneo !!!!

Mentre Tiger ha un pò deluso, ovvio che adesso in ogni torneo gli occhi saranno puntati tutti su di lui perché tutti vogliono che ritorni al grande golf ma forse non è il caso di lasciarlo tornare e poi osannarlo ?


House of Golf - Il golf è di casa...

Portale e community di golf italiano con forum di discussione, recensioni e commenti sui golf club, negozi di golf, hotel e ristoranti vicino al golf. 


Per pubblicità sul portale:

ENRYWEB Web Agency
di Enrico Cigna

Tel. +39 347 2256295
Email. info@enryweb.it
Skype ENRYWEB

SEGUICI SUI SOCIAL

  

  1. Mondo
  2. EU
  3. ITA

Newsletter Houseofgolf

Iscriviti per offerte e per rimanere sempre aggiornato

Recensioni by HoG

Scrivi una recensione o lascia un commento per:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.