Skin ADV SX Skin ADV DX

GOLF NEWS

Italian English French German Spanish

L'importanza del gioco corto nel golf

In generale, con il termine di “gioco corto” intendiamo quei colpi che vengono giocati mediamente dai 100 metri in giù e che non richiedono, quindi, un colpo intero. Per un principiante o giocatore medio possiamo dire che il gioco corto inizia approssimativamente in un raggio di 70/80 metri dalla buca.

Con questo termine identifichiamo ben 4 diversi tipi di colpo che sono:

  • il chip
  • il pitch
  • il bunker
  • il putt 

Il gioco corto è senza ombra di dubbio il settore del gioco più trascurato soprattutto dai principianti i quali gioiscono quando tirano il drive a 180 metri salvo poi strapparsi i capelli quando hanno bisogno di 3 approcci e 4 putt per mandare la palla in buca da appena 30 metri.

Se andiamo a fare una semplice analisi scomponendo le 18 buche di un giocatore medio 36 di handicap osserviamo che:

  • per giocare il proprio handicap su di un campo par 72 ha a disposizione 108 colpi
  • un campo par 72 ha, generalmente, 10 par 4, 4 par 5 e 4 par 3
  • togliamo i 18 colpi di partenza e restano 90 colpi
  • togliamo 36 putt (2 per ogni green) e restano 54 colpi
  • togliamo 10 colpi che sarebbero i secondi colpi ai 10 par 4 e restano 44 colpi
  • togliamo 8 colpi che sarebbero i secondi e terzi colpi ai 4 par 5 e restano 36 colpi
  • togliamo pure 9 colpi di “bonus” (uno ogni due buche) e restano 27 colpi giocati quasi sicuramente nelle vicinanze o sopra i green 

Sommiamo, quindi, i 27 colpi rimasti ai 36 putt ed avremo 63 colpi di “gioco corto” di questo giocatore che rappresentano il 60% circa dei colpi giocati!

Eppure di fronte ad un 60% di importanza, la pratica del gioco corto si riduce, sì e no quando va bene, ad un 10-20% del tempo e dei colpi dedicati a questo settore da un giocatore principiante e medio quando sarebbe, invece, il modo più semplice, veloce e sicuro per ottenere un netto miglioramento del proprio score.

Senza contare, poi, che essere bravi nel gioco corto oltre che ad infondere fiducia nel giocatore porterebbe questi a giocare meglio anche i colpi al green. Si troverebbe, difatti, psicologicamente a giocare in modo più rilassato sapendo che anche sbagliando il colpo al green avrebbe, comunque, la capacità e la possibilità di recuperare. 

Prima di approfondire nei prossimi articoli i diversi aspetti del gioco corto ricordatevi quando siete in campo questa semplice regola che, spero, vi aiuterà a risparmiare tanti colpi: come prima scelta se possibile putt, altrimenti chip, altrimenti pitch con il pitching wedge, altrimenti con il gap wedge, altrimenti con il sand wedge, altrimenti con il lob wedge. 

Le vostre scelte in campo sono queste quando dovete giocare un colpo o l'esatto contrario ?

Roberto Russo

PRO presso Maremma Golf Club

Entra per commentare
Inviato: 13/03/2015 09:14 da HoG Staff #129680
Avatar di HoG Staff
E voi quanto praticate il gioco corto ?
Inviato: 13/03/2015 09:18 da wedge60 #129681
Avatar di wedge60
Dunlop54 ha scritto:
Se andiamo a fare una semplice analisi scomponendo le 18 buche di un giocatore medio 36 di handicap osserviamo che:

per giocare il proprio handicap su di un campo par 72 ha a disposizione 108 colpi
un campo par 72 ha, generalmente, 10 par 4, 4 par 5 e 4 par 3
togliamo i 18 colpi di partenza e restano 90 colpi
togliamo 36 putt (2 per ogni green) e restano 54 colpi
togliamo 10 colpi che sarebbero i secondi colpi ai 10 par 4 e restano 44 colpi
togliamo 8 colpi che sarebbero i secondi e terzi colpi ai 4 par 5 e restano 36 colpi
togliamo pure 9 colpi di “bonus” (uno ogni due buche) e restano 27 colpi giocati quasi sicuramente nelle vicinanze o sopra i green
Sommiamo, quindi, i 27 colpi rimasti ai 36 putt ed avremo 63 colpi di “gioco corto” di questo giocatore che rappresentano il 60% circa dei colpi giocati!

parole sante..... :adorazione:
Dunlop54 ha scritto:
Prima di approfondire nei prossimi articoli i diversi aspetti del gioco corto ricordatevi quando siete in campo questa semplice regola che, spero, vi aiuterà a risparmiare tanti colpi: come prima scelta se possibile putt, altrimenti chip, altrimenti pitch con il pitching wedge, altrimenti con il gap wedge, altrimenti con il sand wedge, altrimenti con il lob wedge.

Ops..... questa me la devo stampare e attaccare sul carrello in modo da rileggerla sempre quando sono intorno al green :P


House of Golf - Il golf è di casa...

Portale e community di golf italiano con forum di discussione, recensioni e commenti sui golf club, negozi di golf, hotel e ristoranti vicino al golf. 


Per pubblicità sul portale:

ENRYWEB Web Agency
di Enrico Cigna

Tel. +39 347 2256295
Email. info@enryweb.it
Skype ENRYWEB

SEGUICI SUI SOCIAL

  

  1. Mondo
  2. EU
  3. ITA

Ultimi Commenti

Un ristretto in tazza grande
 
4.0
"letto molto volentieri! "
Golf Club Argentario
 
4.9
"Poco da aggiungere all'esaustiva recensione di..."
Golf Club Colline del Gavi
 
4.8
"Siamo stati in 4 lunedì per..."
Villa Airoldi Golf Club
 
4.4
"da provare soprattutto per la grande..."
Sensore Zepp GolfSense
 
3.3
" Zepp Golf è uno strumento..."
Golf Club Asiago
 
4.5
"Rispetto alla descrizione del campo sopra..."
Golf Club Il Conero
 
3.9
"Ho visitato il campo girando con..."
Golf Club Paradiso del Garda
 
4.6
"Campo spettacolare sia nel disegno che..."
 
3.5
"Uno dei pochi campi in stile..."

Newsletter Houseofgolf

Iscriviti per offerte e per rimanere sempre aggiornato

Recensioni by HoG

Scrivi una recensione o lascia un commento per:

Ci sono 416 articoli e 224 opinioni.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.